IL GRANDE CUORE GIALLOBLU’ BATTE ANCORA: SUPERATA TREVISO

13.01.2019

Dal Presidente in giù c'era in Emt Oma Basket una gran voglia di riscatto e soprattutto la decisa volontà di chiudere con una vittoria un girone di andata quanto mai tribolato e deludente rispetto alle attese di questa estate. Impegno e intendimenti rispettati!  Le salesiane dal primo all'ultimo minuto di gioco infatti ci hanno messo volontà, "testa" ed un grandissimo cuore, portando a casa non solo due punti importantissimi per rimpinguare un' asfittica classifica, ma fondamentali per fare un pieno di autostima e convinzione in vista dei prossimi, importantissimi impegni di campionato.

Coach Jogan (al netto delle assenti Filippas e Callegaro), può contare su un roster completo ed in buona forma; oltre a questo in panchina, come assistant coach, si siede Sandro Meden al posto di Lorenzo Barbo, assente per motivi di lavoro. Ma andiamo alla cronaca del match. 

Nel primo quarto, dopo una prima fase di studio caratterizzata da errori su entrambi i fronti, sono le giuliane a chiudere il quarto avanti sul 13 a 12 grazie ad una tripla di Alice Policastro.

Nel secondo quarto si sblocca anche Darma Milic con un bel canestro dai 6,75 che consente all'Emt Oma Basket di prendere sei lunghezze di vantaggio (22:16).  Ma Treviso non molla di un centimetro e, grazie all’ottima Favaretto, riduce il distacco a soli due punti.  Nel finale di quarto, grazie ad alcune buone iniziative di Gantar e Castellan (encomiabile la sua grintosissima prestazione difensiva su Diodati), sono ancora le gialloblú a staccarsi a + 7 a 30” dalla fine del quarto. Ma nell’ultima azione concedono alle avversarie 3 rimbalzi in attacco che li tramutano in 2 punti a tre decimi dalla fine del tempo,  fissando il risultato sul 28 a 23 per le triestine.

Nel terzo quarto l'Oma tiene un costante vantaggio di 7 punti grazie ad un’ottima difesa e a canestri ben distribuiti tra tutte le effettive. Ma le ospiti non demordono e grazie ad una zona aggressiva si rifanno sotto. Il quarto si chiude con l'Oma avanti sul 38 a 35. Dunque partita ancora apertissima. 

Negli ultimi dieci minuti, Treviso si avvicina pericolosamente alle gialloblú (40:39), ma è Francesca Manin con una bella tripla a ricacciare subito indietro Dalla Riva e socie. La partita si gioca sul filo del rasoio: in attacco Alice Policastro dimostra tutto il suo talento e fa 7 pesantissimi punti negli ultimi 4’, ben supportata dalla Milic che, nonostante la difesa asfissiante su di lei, riesce a trovare 4 punti importantissimi per l’economia del match. Nel convulso finale c'è il tempo anche per il quinto fallo della Milic, ma le altre in campo raddoppiano la grinta e l'attenzione in difesa, chiudendo sul 54 a 48 finale, accompagnato da un urlo liberatorio di tutte le mule presenti in palestra: finalmente e giustamente orgogliose di una vittoria preziosissima,  conquistata con il cuore e con i denti!

Domenica prossima prima di ritorno con le Giovani Lupe:  avanti tutta per bissare ad Altura la vittoria dell'andata!

 

Emt Oma Basket – NP Treviso 54:48 (13:12; 28:23; 35:32)

 

Oma: A. Policastro 17, Castelletto 11, Tence 2, F. Manin 5, Abrami, Cattaruzza 2, Gantar 2, Sacchi 2, Milic 11, Castellan 2. All.: Jogan

 

Treviso: Diodati 13, Gasparini 7, Devetta 8, Grigoletto 6, Favaretto 12, Dalla Riva 2, Toffolo n.e., Fuser, Cazzaro n.e.. All.: Nani

 

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Please reload

Please reload

Copyright © 2017 OMA Basket Trieste tutti i diritti riservati è vietata la riproduzione anche parziale se non autorizzati.

  • Facebook B&W
  • Instagram B&W