EMT STUPENDA IN DIFESA, MA NON BASTA: PASSA JUNIOR SAN MARCO

11.11.2018

È davvero mancata un'inezia all' Emt Oma per tornare alla vittoria in casa contro la Junior San Marco! Dopo una settimana tribolata che ha visto aggiungersi al fermo della Gantar (infortunatasi a Cussignacco), quello di Roby Castelletto (scavigliata in allenamento), il match con San Marco  poteva assumere le caratteristiche della "mission impossible". Ed invero, se guardiamo al primo quarto, chiuso su un imbarazzante 17 a 2, c'era da temere una vera e propria imbarcata in casa Oma. Invece le giuliane, sulle ali di uno spettacolare coast to coast di Chiara Manin all’inizio del secondo quarto, ritrovavano progressiva fiducia nei propri mezzi e con una grandissima difesa, accompagnata da un costante miglioramento in attacco di Darma Milic,  andavano al riposo lungo su un incoraggiante 15 a 24 per San Marco con un parziale per le gialloblù di 13 a 7. 

Nel terzo quarto erano ancora le salesiane a guidare le danze e a bucare ripetutamente la retina avversaria con le triple di Alice Policastro, di Chiara Manin e, all'ultimo secondo del quarto, di una rinata Darma Milic che consentivano  alle gialloblù  di chiudere il quarto in vantaggio sul 32 a 30, con un parziale molto eloquente di 17 a 6. 

Nell' ultimo quarto le ragazze di coach Jogan, sospinte da una tripla di Francesca Manin, bissata da Stefania Filippas, arrivano a toccare anche il + 3 (38:35), ma è San Marco a riprendere l'inerzia della partita (40:43), ma le padrone di casa non mollano e con i canestri di Milic e di Abrami ritornano sul più uno a 3’ dal termine (44:43). Ma San Marco, grazie anche ad alcuni discutibili fischi arbitrali, è infallibile dalla lunetta (13/15 nell’ultimo quarto) e riesce a trovare proprio nel finale quell’allungo decisivo per portare a casa la vittoria.

Finisce sul 51 a 46 per San Marco con le gialloblú protagoniste di una partita caratterizzata da numerosi ed importanti segnali di ripresa che dovranno trovare puntuale conferma già a partire dal derby di domenica prossima con la Ginnastica Triestina.

Ma ad osservare lo sguardo, intenso e fiero, di Darma Milic (20 al termine i punti per lei a corredo di una prova davvero notevole) e delle sue compagne al termine della partita, siamo assolutamente sicuri che l'Emt Oma ha tutta l'intenzione di tornare quanto prima alla vittoria. 

 

Emt Oma Basket – Junior san Marco 46 - 51 

 

Oma: A. Policastro 8, Tence, Abrami 2, Filippas 5, F. Manin 6, Sacchi, Milic 20, Cattaruzza, Castellan, Sodomaco, C. Manin 5, Tiberio n.e.. All. : Jogan

San Marco: Pavan 2, Alfier 3, Bonivento 7, Faoro, Girolimetto 8, Ragazzo 13, Minetto, Borsetto 7, Maronato, Assentato 11, Cavalletto. All. : Corich

 

Parziali: 2:17; 15:24; 32:30

 

 

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Please reload

Please reload

Copyright © 2017 OMA Basket Trieste tutti i diritti riservati è vietata la riproduzione anche parziale se non autorizzati.

  • Facebook B&W
  • Instagram B&W