LE LEONESSE DELL’EMT AZZANNANO LE LUPE

08.10.2018

C'era curiosità alla vigilia della ripresa del campionato di Serie B in casa Emt Oma Basket Trieste. Dopo il lungo ed articolato precampionato, si andava ad affrontare in trasferta una neo-promossa, con tutte le incognite del caso. Tuttavia le mule triestine non hanno mai perso la bussola della partita e nell' ultimo tempo, con una difesa da antologia, hanno saputo imbrigliare le locali dando il la alla prima vittoria stagionale in trasferta.
Per dire il vero, le premesse sembravano delineare una partita facilmente controllabile dalle gialloblú, che con Castelletto e Alice Policastro prendevano subito il largo (12:4 al 7’) chiudendo il quarto sul velluto per 16 a 9. 
Nel secondo quarto l’Emt mantiene un costante vantaggio fino a 3’ dalla fine (25:18), ma a quel punto nell’ingranaggio delle salesiane si inceppa qualcosa e sono le locali, superata l'emozione dell'esordio, a prendere in mano le redini dell 'incontro, avvicinandosi pericolosamente alle più esperte giuliane. In chiusura di quarto due episodi che paiono far pendere l'esito del match verso le Lupe: viene fischiato il terzo fallo a Roby Castelletto, fino a quel momento tra le più incisive nelle fila triestine, e Alice Policastro chiama il cambio per un doloroso movimento alla caviglia. Tuttavia si va al riposo lungo sempre con le gialloblú in vantaggio per 30:2, soprattutto grazie alla buona vena dalla lunetta di Martina Gantar. 
Alla ripresa delle ostilità, le Lupe ci credono ancora di più e si portano subito in vantaggio (33:32 al 3’). Il quarto continua sulle ali dell’aquilibrio fino a 2’ dal termine, quando le padrone di casa vanno prima sul + 5 (43:38), per poi concludere la frazione sul 45:41. 
Nell' ultimo quarto coach Jogan ordina una difesa “mista” e le inesperte locali finiscono per non capirci più nulla. Dal 49:43 il canestro per le Lupe diventa un miraggio e sono Filippas e socie a riprendere in mano l'inerzia della partita, impattando prima sul 49 pari e poi, con Gantar e Castelletto, prendono il largo (49:53 a 2’30’’). In attacco a questo punto però la palla riprende a non girare, mentre sul fronte opposto Scappin mette una bomba riducendo lo svantaggio sul -1. A 30’’ dalla fine Milic ha due tiri liberi ma fa 0/2. La capitana Sacchi risponde presente con un gran rimbalzo in attacco che permette all’encomiabile Alice Policastro di segnare una tripla che, oltre a far espolodere di gioia le ragazze dell’Emt e il loro pubblico, fattivamente chiude la partita. 
L'Emt Oma Basket quindi porta a casa il primo match di un campionato che si preannuncia davvero molto equilibrato, come dimostra la vittoria di misura di Muggia su Treviso e la sconfitta in casa di Riva del Garda ad opera del neo-promosso Cussignacco. Per una volta non ci dilunghiamo nel riportare giudizi sulle singole prestazioni, fatta eccezione per l'ottimo esordio in serie B di Martina Gantar, ma, dato atto di una prova di squadra più che discreta, attendiamo con la giusta dose di carica tutte le ragazze alla riprova del derby con Muggia, sabato sera alle 20.30 alla Don Milani.

Olimpia Basket Giovani Lupe - Emt Oma Basket 52:58 (9:16; 27:30; 45:41)
Oma: A. Policastro 11, Castelletto 15, Tence 4, Abrami 4, Filippas 5, Gantar 9, F. Manin 2, Sacchi 4, Milic 4, C. Manin, Cattaruzza. Ne : Sodomaco . All.: Jogan
Lupe: Fassina 2, Fietta 6, Scappin 20, Coccato, Marcon, Vettore 2, Vezzi, Nezaj 2, Cecere 9, Giacomazzi, Pettenon 9, Dimjanovic 2. All.: Nasato

 

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Please reload

Please reload

Copyright © 2017 OMA Basket Trieste tutti i diritti riservati è vietata la riproduzione anche parziale se non autorizzati.

  • Facebook B&W
  • Instagram B&W