DEBACLE DELL’EMT A MONTECCHIO

21.01.2018

L’Emt torna dalla trasferta in terra Veneta con una sconfitta senza attenuanti, dopo aver disputato senza dubbio la peggior partita della stagione.

Il primo quarto conferma da subito che l’approccio alla partita delle gialloblù è completamente sbagliato: nel primo quarto in attacco sono degne di nota solamente due bombe di Milic e Samez (13:9 al 5’), in difesa invece le salesiane latitano vistosamente. La supremazia di Montecchio è evidente fin da subito e grazie ai canestri di Schweinbacher e Storti, Montecchio prende il largo sul +10 (26:16). A onor del vero le salesiane paiono anche frastornate da un arbitraggio incomprensibile che colpisce prima la capitana Stefania Sacchi (cui in pochi minuti vengono fischiati due falli alquanto dubbi) e poi Darma Milic, cui viene addebitato un inesistente fallo in attacco.

Nel secondo quarto continua l’incomprensibile metro arbitrale che permette alle guardie di casa di “maltrattare” costantemente Milic e Castelletto, il che innervosisce vistosamente le ragazze di Jogan che in nessun modo riescono a trovare la via del canestro. Neppure dalla linea della carità Filippas e compagne riescono a muovere il punteggio e, nonostante una difesa che permette alle Venete di segnare solamente 17 punti tra il decimo e il trentesimo minuto di gioco, il terzo quarto finisce comunque con un ritardo di 10 punti. Il tempo per recuperare ci sarebbe, ma il nervosismo dell’Emt non si placa; dopo il quinto fallo fischiato in successione a Sacchi e a Policastro, condito da due falli tecnici a Filippas e a Milic, il team ospite naufraga su un -31 che la dice lunga sull’andamento degli ultimi 10’ di gara.

Coach Jogan dopo la partita appare sconsolato non tanto per la sconfitta, ma per il fatto che le sue ragazze hanno completamente mollato nell’ultimo quarto il che non è nel dna di questa squadra. Certamente si tratta solo di un brutto episodio da dimenticare in fretta e siamo sicuri che già nel prossimo impegno casalingo contro la corazzata Bolzano le ragazze ritroveranno la compattezza e la serenità di gioco che costituiscono i tasselli fondamentali per tornare alla vittoria.

Montecchio – Emt Oma 69:38 (26:16; 37:22; 43:33)

OMA: Castelletto 9, Milic 15, Manin C., Sacchi 2, Abrami 3, A.Policastro 3, Filippas 3, Tiberio, Samez 3, Tence, Sodomaco. All.: Jogan

Tiri liberi: 9/24.

Montecchio: Schwienbacher 20, Zanuso 7, Sartori 12, Zambon, Curti 3, Zampieri 6, Neri 4, Scalzotto 2, Cora 4, Storti 13. All.: Callegaro

Tiri liberi: 21/30

ARBITRI: Montagnoli (Cologna Veneta –VR) e Brocco (Pressana (VR

 

 

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Please reload

Please reload

Copyright © 2017 OMA Basket Trieste tutti i diritti riservati è vietata la riproduzione anche parziale se non autorizzati.

  • Facebook B&W
  • Instagram B&W